Decreto anti-Covid, il sindaco di Olbia: “Niente coprifuoco, bastano le regole”

No alla chiusura di quartieri e strade dopo le 21. Secondo il sindaco di Olbia, Settimo Nizzi, “sono già più che sufficienti le restrizioni anti Covid-19 previste dall’ultimo Dpcm: noi dobbiamo limitarci a stare attenti e a rispettare le regole. Quindi, uso delle mascherine, igienizzazione delle mani, distanziamento sociale”.

D’altro canto, spiega Nizzi, “se dovessimo continuare a chiudere, tra qualche mese la gente si troverebbe alla fame o scenderebbe in piazza”. Il sindaco di Olbia rinnova infine l’appello per “una maggiore attenzione da parte di Ats nella trasmissione dei dati dei positivi in tempi rapidi”. “L’emergenza – dice – è proprio questa: dobbiamo essere messi nelle condizioni di conoscere i dati in tempo reale”.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
1
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
1
Share