Nuove Province bocciate dal Governo, Zedda: “Dodicesima legge impugnata”

La riforma degli Enti locali è la dodicesima legge impugnata in questa legislatura: un vero record”. Lo ricorda il consigliere dei Progressisti, Massimo Zedda, che a differenza di altri colleghi della minoranza si è sempre opposto al disegno bocciato dal Governo.

“Questo dimostra la totale inadeguatezza e incapacità di legiferare da parte della maggioranza che sostiene Christian Solinas – attacca -, soprattutto da quando il presidente della Regione, colpevolmente, ha sottratto all’Avvocatura l’analisi tecnico-normativa funzionale alla predisposizione delle leggi, spostandola in capo alla Presidenza”. Da quel giorno, denuncia l’ex sindaco di Cagliari, “non c’è più una legge che rispetti la Costituzione e le norme di questo Paese. La conseguenza è che noi abbiamo sprecato un anno e mezzo di legislatura con leggi inutili e incostituzionali”.

 

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
11
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
11
Share