La legge Solinas sulle nuove Province: Governo boccia aumento delle poltrone

Il Governo, in base a quanto si apprende, ha deciso di impugnare la legge sarda che aumenta le Province da 5 a 6 più due Città Metropolitane senza il preventivo referendum previsto dallo Statuto della Regione. La Sardegna – viene ricordato – con circa 1.600.000 abitanti, ha oggi 4 Province e una Città Metropolitana. Si tratta dello stesso numero del Lazio, che però conta 6 milioni di abitanti (il quadruplo della Sardegna). Se la Regione passasse a 8 Province, conterebbe un numero di enti di area vasta superiore a quelle del Lazio, della Campania, del Veneto e della Puglia, tutte regioni molto più popolose della Sardegna.

Le Province sarde avrebbero in media 200.000 abitanti, cioè meno di un Municipio di una grande città. Il Governo – viene aggiunto – si è opposto quindi alla riforma che, con una immotivata moltiplicazione di enti, avrebbe dato vita a una struttura troppo complicata, articolata e inutilmente costosa senza il doveroso ricorso alla consultazione popolare prevista dallo statuto.

Il Consiglio regionale aveva approvato il testo unico degli Enti locali che portava a sei le Province (Nord-Est, Nuoro, Ogliastra, Oristano, Medio Campidano, Sulcis Iglesiente) e a due le città Metropolitane (Cagliari e Sassari). Erano modificate la Provincia di Nuoro e la Città metropolitana di Cagliari, che passa da 17 a 71 Comuni. Venivano soppresse invece le Province di Sassari e del Sud Sardegna

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
61
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
61
Share