Non indossa la mascherina e rifiuta di fornire le generalità

Mentre i carabinieri gli contestavano il porto illegale di un coltello, ha discusso con loro rifiutando di indossare la mascherina e fornire le proprie generalità. Una decisione che gli è costata una denuncia penale per “porto di armi o oggetti atti ad offendere, rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale e inosservanza dei provvedimenti dell’autorità”.

Protagonista della vicenda avvenuta ieri pomeriggio a Muravera, in località Piscina Rei, un 68enne di Villaputzu. L’uomo mentre transitava a bordo della propria auto è stato fermato a un posto di controllo dell’Arma.

I carabinieri hanno subito notato che sul sedile passeggero c’era una pattadese con una lama da 23 centimetri e hanno chiesto il perché portasse l’arma sul sedile. A quel punto il 68enne si è innervosito e non ha voluto fornire nessuna spiegazione, anzi.

Mentre i carabinieri gli chiedevano di indossare la mascherina e fornire le proprie generalità, ha rifiutato polemicamente, dicendo che non avrebbe risposto ad alcuna domanda e non avrebbe indossato la mascherina. I carabinieri lo hanno quindi denunciato e gli è stato sequestrato il coltello. L’uomo dovrà pagare una multa e poi l’avvocato per le spese del processo che scatterà a seguito della denuncia.

Total
7
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Загрузка...
Related Posts
Total
7
Share