La crisi di governo e le fisime di Renzi. Dopo Conte: se rispuntasse Cottarelli?

La stima, da parte di Sergio Mattarella, è nota. E forse qualcuno se lo ricorda quando, zainetto in spalla, Carlo Cottarelli stava per ricevere quantomeno un mandato esplorativo da parte del Capo dello Stato. Erano i giorni più drammatici della crisi del Governo Conte 1 e le tensioni tra M5S e Pd non facevano ancora presagire il via libera verso il Conte 2 a maggioranza invertita. Bastò che dal Quirinale filtrasse l’ipotesi di una convocazione dell’economista, magari per un gabinetto ‘tecnico’ e l’accordo saltò fuori in un baleno.

Ecco perché, se davvero il problema dovesse essere ristretto al solo ‘no’ per un reincarico a Conte, Mattarella potrebbe rispolverare il nome di Cottarelli. Magari alla guida di un Governo con la stessa maggioranza giallorossa e ‘rinforzato’ da due vice-premier politici M5S-Pd e dall’innesto di qualche altro ‘tecnico’. Così si potrebbe rimettere mano alla ‘squadra migliore del mondo’ e perfino Renzi potrebbe farla finita con le sue fisime… delega sui servizi segreti compresa.

G. P.

Total
20
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Загрузка...
Related Posts
Total
20
Share