La crisi di governo e le fisime di Renzi. Dopo Conte: se rispuntasse Cottarelli?

La stima, da parte di Sergio Mattarella, è nota. E forse qualcuno se lo ricorda quando, zainetto in spalla, Carlo Cottarelli stava per ricevere quantomeno un mandato esplorativo da parte del Capo dello Stato. Erano i giorni più drammatici della crisi del Governo Conte 1 e le tensioni tra M5S e Pd non facevano ancora presagire il via libera verso il Conte 2 a maggioranza invertita. Bastò che dal Quirinale filtrasse l’ipotesi di una convocazione dell’economista, magari per un gabinetto ‘tecnico’ e l’accordo saltò fuori in un baleno.

Ecco perché, se davvero il problema dovesse essere ristretto al solo ‘no’ per un reincarico a Conte, Mattarella potrebbe rispolverare il nome di Cottarelli. Magari alla guida di un Governo con la stessa maggioranza giallorossa e ‘rinforzato’ da due vice-premier politici M5S-Pd e dall’innesto di qualche altro ‘tecnico’. Così si potrebbe rimettere mano alla ‘squadra migliore del mondo’ e perfino Renzi potrebbe farla finita con le sue fisime… delega sui servizi segreti compresa.

G. P.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
20
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
20
Share