Lo spot della Regione spiegato da Chessa: “Tende ad andare oltre il mare, non solo mare”

Continua a tenere banco sui social il nuovo spot della Regione che andrà in onda sui canali di mezzo mondo. Sono 90 secondi clicca qui per guardare il videocommissionati dalla Giunta di Christian Solinas a una società di cui fa parte il figlio dell’ex europdeputato di Forza Italia, Salvatore Cicu. Lo spot è stato presentato qualche giorno fa, in una conferenza stampa, dall’assessore al Turismo, Gianni Chessa, accompagnato dalla vicepresidente Alessandra Zedda e dalla stessa attrice.

Il discorso di Chessa sta diventando virale su Facebook. “Oggi presentiamo uno spot importante, la promozione turistica per il 2023. Ma l’importanza di questo filmato con Caterina Murino testimonial della nostra bellissima Isola, tende a valorizzare i mesi di spalla, e tende soprattutto ad andare in Europa, ad andare nel mondo. Pensate che andremo a pubblicizzarla nei canali televisivi americani, quindi l’importanza di investire sempre di più nel mondo”.

Ancora dal discorso di Chessa: “Questo video tende ad andare oltre il mare, non solo mare. Per troppi anni ci siamo adagiati di un turismo che viene solo per il mare – ha testualmente sottolineato l’assessore -. Ora stiamo puntando sulla destagionalizzazione, andare proprio oltre il mare. Questo video promuove il turismo esperienziale, archeologico, l’unicità. La Sardegna offre tante cose. Dobbiamo solo saperle promuovere e affascinare chi guarderà questo video, per poi dire ‘venite in Sardegna'”.

Copia il link per guardare la spiegazione di Chessa

https://www.facebook.com/plugins/video.php?height=314&href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fvaleriopigadiana%2Fvideos%2F3251635165050248%2F&show_text=true&width=560&t=0

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
27
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
27
Share