Regionali, Moro (Psd’Az) a Cani (Pd): “Solinas non è stato scelto a Roma”

Christian Solinas è stato indicato candidato governatore qui in Sardegna, a Barumini, da tutte le forze politiche che costituiscono la coalizione di centrodestra, civica e sardista. Il segretario del Pd fa finta di non saperlo”. Il presidente del Psd’Az, Antonio Moro, replica agli attacchi lanciati stamattina da Emanuele Cani aprendo la conferenza programmatica del partito a Tramatza. “Nel corso della sua recente visita a Cagliari – ribadisce Moro – il leader della Lega ha partecipato alla riunione della coalizione (un fatto per nulla usuale per i dirigenti romani ai cui comandi risponde Cani) proprio per comunicare la sua decisione di non proporre alcun nome, e di sostenere ed indicare il candidato individuato dalle forze politiche sarde e gradito ai sardi”.

Al limite, rilancia il presidente sardista, “di vergognoso, in Sardegna, oltre ai risultati del governo regionale che il Pd ancora sostiene, c’è solo il modo in cui il Pd individua il candidato alla presidenza della Regione”. Infatti, argomenta Moro, “pur avendo scritto nello statuto del partito che servono le primarie, Cani e i suoi sodali si affrettano a rinnegarle, più di quanto abbiano fatto nel 2013, quando, dopo averle svolte, si adoperarono con ogni mezzo per vanificarne il risultato e per mortificare la vincitrice di allora”.

 

Total
15
Shares
Загрузка...
Related Posts
Total
15
Share