Onorevole cambia regole del concorso: può partecipare e vince (uno dei 91)

Piero Maieli, consigliere regionale del Psd’Az, ce l’ha fatta: il veterinario di Ozieri, classe 1976, è uno dei 91 vincitori del concorso per titoli ed esami pubblicato dall’Agenzia sarda Laore il 28 febbraio del 2021 e scaduto dopo meno di un mese, il 22 marzo. La graduatoria definitiva è stata ufficializzata l’ultimo giorno di agosto, attraverso la determina numero 840. In Laore, frutto dello spacchettamento dell’ex Ersat voluto da Renato Soru, si occupa di assistenza tecnica in campo agricolo e rurale.

Alle prove l’onorevole ha potuto partecipare grazie a un cambio di regole votato dall’Aula, incluso lo stesso esponente del Psd’Az che si era fatto promotore del salvataggio dei lavoratori Ara, l’Associazione degli allevatori chiusa il 31 dicembre. Il concorso, inizialmente, era stato pensato per assorbire solo gli ex 250 dipendenti di Ara. Maieli, invece, ha lavorato da consigliere regionale per allargare le maglie della selezione, prevedendo che “l’Agenzia è autorizzata ad assumere, tramite concorso pubblico per titoli e colloquio, il personale necessario”. Così attraverso la legge regionale 34 del 28 dicembre, approvata dalla massima assemblea sarda il 28 dicembre 2020, tre giorni prima che l’Ara chiudesse per sempre. .Maieli si era intestato la battaglia Ara ricevendo pubblici riconoscimenti (leggi qui l’inchiesta di Sardinia Post pubblicata l’11 giugno scorso).

Maieli ha presentato domanda al concorso insieme ad altri 300 veterinari. Lui venne ammesso con riserva dopo l’esame dei titoli (leggi qui). Ma attraverso la prova orale il consigliere regionale del Psd’Az ha fatto il balzo in avanti,  a ben vedere, assicurandosi il posto per la vita nell’Agenzia Laore: Maieli ha chiuso il concorso al 71° posto, con 64 punti. Il vincitore ne ha presi 88,04; il 91° e ultimo assunto (almeno in questa prima fase, poi la graduatoria resta aperta) ha totalizzato 57,58 punti.

La commissione d’esame l’ha presieduta Antonella Delle Donne, dirigente del Comune di Cagliari. Gli altri tre componenti erano Giuseppino Cocco e Daniela Mulas, quadri di Ats, e Maria Pia Geddo Lehmann, funzionaria dell’agenzia per lo sviluppo in agricoltura.

Al. Car.
(@alessacart on Twitter)

Total
62
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Загрузка...
Related Posts
Total
62
Share