Concorso in Regione, c’è un onorevole. Sui titoli è stato “ammesso con riserva”

Pietro Maieli, consigliere del Psd’Az, ozierese di nascita e veterinario di professione, punta al posto fisso in Regione. Per questo l’onorevole sardista deve aver deciso di partecipare al concorso che Laore, l’agenzia sarda per lo sviluppo in agricoltura, ha bandito lo scorso 18 febbraio con scadenza il 22 marzo.

La selezione – ancora in svolgimento – è per titoli ed esami. Al momento la commissione esaminatrice ha passato al setaccio i titoli dei candidati e Maieli risulta “ammesso con riserva”. Il suo nome, insieme a quello degli altri aspiranti assunti che accederanno alle prove orali, figura in una lista da 301 nomi, scritti rigorosamente in ordine alfabetico (qui il documento completo).

Quello di Laore è un concorsone. L’agenzia regionale cerca infatti “91 Veterinari a tempo pieno e indeterminato“. Saranno inquadrati come “categoria D, livello retributivo D1”, si legge. Insomma, un’infornata importante alla quale ha deciso di partecipare anche Maieli.

La domanda del consigliere regionale, però, sembra traballare, visto che pure lui, come molti altri candidati, ha ottenuto l’ammissione con riserva. Maieli deve dunque mettersi a studiare sodo, se vuole recuperare il terreno perduto. Il bando – anche quello online sul sito di Sardegna Agricoltura – prevede due prove orali. Una “generale”, con materie che vanno dal “Diritto amministrativo” al “Codice di comportamento dei dipendenti pubblici”, e una “specialistica” con quesiti che spaziano dalla “Normativa comunitaria e nazionale sul benessere animale” a “Elementi di genetica e selezione nel settore zootecnico”. Agli esami sono “attribuiti 70 punti”, è scritto ancora nel bando (qui il documento completo). Per essere idonei bisogna conseguire almeno “42/70”.

Nel curriculum di Maieli, online sul sito del Consiglio regionale, si scopre che l’onorevole, classe 1976, fa la libera professione e lavora nell’azienda dei Pinna di Thiesi (quelli del formaggio). Con la dicitura “inizio legislatura” è anche indicato il reddito, pari a 58.837 euro (pure questo documento è consultabile sulla pagina istituzionale).

La commissione esaminatrice del concorso in Laore è da quattro, con presidente Antonella Delle Donne, dirigente del Comune di Cagliari. Gli altri componenti sono Giuseppino Cocco e Daniela Mulas, quadri di Ats, e Maria Pia Geddo Lehmann, funzionaria dell’agenzia per lo sviluppo in agricoltura.

Chissà se gli altri 300 candidati ammessi sanno che tra gli ‘avversari’ della selezione c’è anche un nome ‘pesante’, quello del consigliere regionale di maggioranza. Maieli è ovviamente interessato a diventare uno dei 91 veterinari assunti in Laore.

Alessandra Carta
(@alessacart on Twitter)

Total
19
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Загрузка...
Related Posts
Total
19
Share