Fluorsid, Agus (ex Sel): “Regione ex proprietaria di 560mila azioni, si chiarisca”

Francesco Agus, il consigliere regionale del Campo progressista (ex Sel), chiede alla Giunta di chiarire “gli aspetti societari che, negli assetti della Fluorsid spa, vedono coinvolta la Regione, per anni azionista della società. In particolare – scrive Agus in una nota – nonostante la Regione abbia esercitato il diritto di recesso sulle 560mila azioni Fluorsid possedute sino al 2011, queste risultano a tutt’oggi ancora depositate presso la Tesoreria”.

Sul caso Fluorsid e il presunto disastro ambientale, Agus chiede subito “una discussione in Consiglio” per fare il punto sulla laguna di Santa Gilla, dove, stando agli atti della Procura, la Fluorsid avrebbe sversato fanghi acidi. “Sui temi che riguardano la salute delle persone e la salvaguardia dell’ambiente, specie quello che comprende una zona umida di importantissimo interesse comunitario come quella della laguna di Santa Gilla – scrive Agus -, non è possibile tollerare la minima opacità”. E ancora: “I fatti al centro delle indagini della Procura di Cagliari portate avanti dal Corpo forestale e riportati dagli organi di stampa, richiedono un intervento di verifica, vigilanza e comunicazione pubblica immediato da parte delle istituzioni e della politica, parallelamente al lavoro della magistratura. È un’ottima notizia quindi la decisione della Città metropolitana di convocare un tavolo tecnico con tutte le istituzioni coinvolte per verificare e monitorare lo stato di salute della laguna e i livelli di inquinamento e di pericolo per le persone”.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share