Dopo le false smentite a Sardinia Post, dibattito con giornalisti e avvocati

“Sana e robusta Costituzione”. È questo il titolo dell’iniziativa organizzata a Cagliari dall’Associazione Pasolini. Al centro del confronto, l’articolo 21, sulla libertà di pensiero e di stampa, e il 24, che sancisce il diritto alla difesa. Appuntamento alle 18 nella sala convegni dell’hotel Caesar’s, in via Darwin 4.

Il doppio tema è tornato al centro del confronto politico dopo le ripetute ‘False smentite e intimidazioni’ a Sardinia Post, su cui il consigliere regionale Massimo Zedda, che ha messo insieme tutti i relatori dell’incontro odierno, aveva accesso i fari anche con un intervento in Aula, lo scorso 28 aprile. Zedda aveva detto: “Solinas smetta di scatenare i suoi cani da guardia contro la stampa libera“.

Sul caso Sardinia Post è intervenuto anche il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Sardegna, Francesco Birocchi, che oggi interverrà all’iniziativa. Birocchi – qui la sua lettera-monito – aveva risposto a Matteo Pinna che a Cagliari guida l’Ordine degli avvocati ed era intervenuto per difendere il legale che ha scritto la missiva al nostro giornale.

Il dibattito odierno sarà introdotto da Alessio Alìas, avvocato ed ex consigliere regionale. Coordina la giornalista e scrittrice Maria Francesca Chiappe. Intervengono la giudice del Tribunale di Cagliari, Cristina Ornano, il costituzionale Gianmario Demuro. È stato chiamato a dare il suo contributo al confronto anche Celestino Tabasso, presidente dell’Associazione della Stampa sarda. A Zedda il compito di fare la sintesi finale e chiudere i lavori.

L’iniziativa si può seguire dalle 18 anche via streaming usando il link che verrà pubblicato sulla pagina Facebook dell’Associazione Pasolini.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
28
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
28
Share