Accordo Psd’Az-Lega, Solinas e Salvini: “Un regalo al popolo sardo”

Sono le 11,20 quando Matteo Salvini e Christian Solinas tengono insieme la bandiera dei Quattro Mori: è l’ufficializzazione dell’intesa Psd’Az-Lega per le Politiche del 4 marzo. “Siamo felicissimi, è il miglior accordo elettorale possibile, un regalo per il popolo sardo”, dicono.

I due segretari nazionali hanno scelto l’hotel Regina Margherita a Cagliari per presentarsi insieme ai giornalisti, improvvisando una conferenza stampa prima dell’inizio della breve convention coi sardisti arrivati da tutta l’Isola. Salvini ha sottolineato: “La Lega, grazie anche al Psd’Az, è l’unica forza politica che alle prossime elezioni rappresenterà i territori e le autonomie”. Così Solinas: “Abbiamo fatto un accordo su base programmatica che mette insieme i primi quattro punti dello statuto sardista. Ovvero riaffermare la sovranità del popolo sardo nella propria terra, il federalismo, il diritto alla felicità e il riconoscimento della lingua”.

GUARDA IL VIDEO: Salvini: “Sono entrato nel cuore dei sardi”

Salvini ha poi parlato di “accordo culturale, non elettorale: per questa ragione ci stanno attaccando, abbiamo dimostrato di essere avanti rispetto agli altri. Dal 4 marzo i diritti dei sardi e di tutte le autonomie locali non passeranno più da Roma e da Bruxelles, ma verranno governate direttamente nei territori”.

Chiarita anche la questione dei simboli: quello dei Quattro Mori non comparirà sulle schede elettorali. Quanto alle candidature, Solinas sarà il capolista in Sardegna nel collegio plurinominale del Senato, dove la Lega ha però poche possibilità di conquistare uno scranno. Per questo il segretario del Psd’Az dovrebbe correre in un posto blindato in Lombardia, per garantirsi lì l’elezione sicura. Certa la candidatura dell’avvocato barbaricino Lorenzo Palermo nel collegio uninominale di Nuoro-Oristano per Palazzo Madama; molto probabile quella del consigliere regionale Antonello Peru a Sassari-Olbia, sempre per un posto in Senato.

Alessandra Carta
(@alessacart on Twitter)

LEGGI ANCHE: Dopo l’accordo Psd’Az-Lega il sindaco Zedda caccia l’assessore sardista

L’assessore sardista defenestrato annuncia battaglia: “Lotterò contro Zedda”

Carta a Solinas: “Svendi il Psd’Az alla Lega per diventare parlamentare”

Total
10
Shares
Загрузка...
Related Posts
Total
10
Share