Peste suina, arriva il commissario Ue. Ministro Speranza: “Meno restrizioni”

Potrebbero aprirsi nuovi scenari per la commercializzazione della carne suina in Sardegna. Domani arriverà nell’Isola il commissario Ue alla Salute, Vytenis Andriukaitis, per due giorni di incontri. Ma si è già cominciato a discutere di peste suina a Roma, dove l’esponente dell’Ue  ha incontrato il ministro della Salute, Roberto Speranza, che ha affrontato il tema delle restrizioni commerciali alle quali è sottoposto il settore suinicolo sardo. L’obiettivo dell’esponente del Governo è riuscire a ridurre i vincoli e riprendere le esportazioni: “Sono mature le condizioni per voltare pagina: nell’Isola da 14 mesi non si registrano nuovi casi di peste suina negli allevamenti. La Sardegna, in questi anni, d’intesa con il ministero, ha lavorato seriamente sulla prevenzione e svolto controlli rigorosi ottenendo importanti risultati, come si evince dal monitoraggio”.

LEGGI ANCHE:Peste suina, un nuovo caso in Ogliastra. Ma i veterinari: “Tutto sotto controllo”

Un passo avanti di questo tipo potrebbe rappresentare per l’Isola un risultato importante, anche perché, come lo stesso ministro ha sottolineato “si tratta di un comparto strategico, di elevata qualità, che vogliamo rilanciare in una Regione ad altissimo tasso di disoccupazione”. Domani pomeriggio, Andriukaitis incontrerà il presidente della Regione, Christian Solinas, a Villa Devoto, mentre mercoledì sarà a Urzulei, in Ogliastra.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
6
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
6
Share