Aeroporto di Alghero senza voli in Continuità, allarme nel territorio: “Lo scalo è strategico”

“La competitività del territorio sassarese passa per la tenuta e il rilancio dell’aeroporto di Alghero. È un asset strategico per la ripartenza del Nord Sardegna, di Alghero, di Sassari, degli altri centri e, perché no, di tutto il resto dell’Isola. Non possiamo immaginare un’area metropolitana moderna, imprenditorialmente competitiva e capace di fare crescere le proprie imprese, come anche attrarne di nuove, priva di un hub aeroportuale che le apra le porte alle rotte dell’Europa e di conseguenza del mondo. La ricchezza e lo sviluppo di un territorio sono direttamente proporzionali alla possibilità di raggiungerlo”. Lo affermano, in una nota congiunta, il presidente provinciale di Confartigianato Sassari, Marco Rau, e il segretario provinciale Antonio Alivesi, insieme alla Federazione regionale di Confartigianato imprese Sardegna, in difesa dell’aeroporto “Riviera del Corallo”, in rappresentanza delle 13mila piccole e medie imprese sassaresi e dei 23mila occupati del settore.

“Il nostro aeroporto è un’infrastruttura fondamentale per lo sviluppo dell’intero territorio ma anche per tutto il resto della Sardegna depotenziarlo, ovvero ‘renderlo inoffensivo’ o chiuderlo, ci sembra una follia anche alla luce del fatto che il Nord-ovest ha già perso importanti occasioni per essere connesso, a livello nazionale e internazionale – continuano Rau e Alivesi -. Le piccole medie imprese e gli artigiani sassaresi, come del resto gran parte del mondo economico, chiedono la tutela e lo sviluppo dell’infrastruttura: non vorremmo che a Cagliari e a Roma il nostro territorio venga percepito come adagiato su un’idea ‘cupio dissolvi’ perché noi non ci stiamo. Se Sassari e Alghero vogliono ambire a primeggiare nell’ambito turistico, culturale ed economico non devono perdere questa infrastruttura fondamentale. L’aeroporto rappresenta un nodo infrastrutturale strategico e determinante, non solo per l’attrattività e l’indotto economico che porta il nord ovest dal punto di vista turistico, ma soprattutto per lo sviluppo commerciale delle imprese del territorio. È importante ragionare con una visione d’insieme e guardare al futuro, tenendo conto che il rilancio dello scalo algherese è necessario, utile e fondamentale anche per l’ammodernamento e il completamento delle altre infrastrutture come il potenziamento della viabilità stradale e della rete ferroviaria, con una linea che colleghi Porto Torres, passi per Sassari e arrivi proprio ad Alghero”.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
11
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
11
Share