E contro i tagli alla lecceta parte una petizione al presidente Pigliaru

Sono oltre 1.400 (al 24 febbraio) le firme raccolte dalla petizione online per evitare i tagli delle foreste del compendio Monte Linas – Marganai. L’iniziativa è stata attivata pochi giorni fa e si è posta come obiettivo quello di scongiurare il taglio di legna da ardere in circa 540 ettari di lecceta (ovvero il 25 per cento del bosco) nel compendio del Marganai.

Negli ultmi giorni diversi privati cittadini avevano manifestato l’interesse di salvare i 540 ettari di bosco – quelli che l’Ente foreste vuol buttare giù – fino a dare vita a una petizione online (raggiungibile a questo indirizzo). Destinatari della raccolta firme: il presidente della Regione Sardegna Francesco Pigliaru e il commissario dell’Ente foreste Giuseppe Pulina. 

P. S.

 

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share