Cagliari, maxi multa per i rifiuti in strada. Truzzu: “Tolleranza zero contro incivili”

Seicento euro. È la somma che dovrà pagare l’incivile che alle tre e mezzo della notte ha abbandonato tre sacchi di spazzatura in via Po a Cagliari. La guerra al degrado e agli incivili dei rifiuti portata avanti dal sindaco Paolo Truzzu non si ferma.

LEGGI ANCHE: Rifiuti, lotta di Truzzu contro gli incivili: “Scovato un ‘caddozzo’ di Castiadas”

E come già fatto nelle precedenti occasioni è lo stesso primo cittadino a dare notizia della sanzione dalla sua pagina Facebook, questa mattina, con tanto di foto della multa.

“Non ho mai detto che sarebbe stato facile, ma che l’avremo fatto. E lo stiamo facendo. Abbiamo riorganizzato il servizio igiene del suolo e potenziato il servizio di vigilanza con uomini e mezzi. E il risultato è un numero di sanzioni in tre mesi superiore a quello dei primi sei mesi del 2019, e per di più molto maggiorate, già perché prima il massimo era 250 euro”, scrive Truzzu.

LEGGI ANCHE: Cagliari, rifiuti abbandonati in strada. Truzzu: “Caddozzi, noi vi guardiamo”

E ancora: “Tolleranza zero contro l’inciviltà e il degrado, non può essere solo un obiettivo del Sindaco e dell’Amministrazione, ma deve essere della città. Perché è solo donando noi stessi che riceviamo. E chi vince non è il sindaco, ma Cagliari!”.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
37
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
37
Share