Aveva due ceste con 800 ricci di mare, multato un pescatore abusivo a Olbia

Gli uomini della capitaneria di porto di Olbia hanno sorpreso e sanzionato un pescatore di frodo di ricci di mare a Cala Saccaia. Ricevuta una segnalazione, il direttore marittimo, Maurizio Trogu, ha inviato una pattuglia via terra che dopo un breve appostamento l’ha individuato e ha recuperato due ceste con oltre 800 ricci.

I guardiacoste hanno fatto verbale e hanno sequestrato il pescato, dato che la normativa regionale consente la pesca del riccio fino al 15 aprile solo ai pescatori professionali e secondo modalità volte a salvaguardare la specie.

LEGGI ANCHE: Ricci di mare, la pesca è senza freni: chili di polpa illegali, ristoranti stangati

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
1
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
1
Share