Piano Casa, il Psd’Az fa le versioni 1 e 2: lotta interna, salta la conferenza stampa

Dopo il rimpasto della Giunta (uscito dai radar), il Psd’Az torna a litigare platealmente. Stavolta l’oggetto della contesa è il nuovo Piano Casa, dopo quello bocciato dalla Consulta. Solo che il partito di Christian Solinas non si è limitato a una sola versione: al primo testo firmato dall’assessore all’Urbanistica, Quirico Sanna, il capogruppo dei Quattro Mori, Franco Mula, ne ha affiancato un secondo.

Il risultato che è la conferenza stampa programmata dal Psd’Az per domani 29 giugno (con inizio alle 10.30) è stata annullata. La comunicazione arriva sulla chat del Consiglio regionale riservata ai giornalisti.

Il nuovo Piano Casa è stato pensato per mettere una pezza alla bocciatura da parte della Corte Costituzionale, una sentenza di febbraio 2022. Le due proposte sardiste, oltre a scoprire la guerra nel partito di Solinas, sono entrambe ‘mattonare’, sebbene con strumenti diversi. Nel testo di Mula si vuole arrivare alla modifica del Piano paesaggistico regionale; nella versione di Sanna la misura più impattante è intervenire anche nella fascia dei 300 metri dal mare per riqualificare gli alberghi.

Dalla comparazione tra le due proposte, pubblicata da L’Unione Sarda, si ricava un altro punto in comune: il psd’Az è deciso a intervenire con misure economiche a sostegno dell’edilizia, sia con premi volumetrici sia sostenendo la riduzione dei costi di costruzione.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
27
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
27
Share