Il Pd: “L’assessore Contu chiarisca o si dimetta”

“I fatti raccontati dai rappresentanti dei lavoratori dell’ex Rockwool se confermati sarebbero di una gravità inaudita”. A sostenerlo è il segretario regionale del Pd Silvio Lai, in seguito alla denuncia di un sindacalista secondo il quale l’assessore al Lavoro ha aperto il portafogli, tirato fuori una banconota da 50 euro e l’ha data al rappresentante dei lavoratori della ex Rockwool accompagnando il “regalo” con la frase: “Con questi almeno vi potete comprare il pane”.

“Un assessore regionale che si permette di umiliare persone che hanno l’unico torto di trovarsi in difficoltà anche e soprattutto per le colpe e l’immobilismo della giunta regionale. “50 euro per comprarvi il pane”, questa la frase sprezzante che il rappresentante della giunta Cappellacci avrebbe rivolto ad un lavoratore, colpevole solo di aver chiesto risposte concrete”, prosegue Silvio Lai. Che chiede una smentita seria oppure le dimissioni. “Ci aspettiamo una verifica seria di quanto accaduto e non la solita smentita di circostanza. Non stiamo parlando di una semplice gaffe ma di un gravissimo atto di arroganza, per di più rivolto da un Assessore con delega al Lavoro a chi il lavoro lo ha perso. L’Assessore Contu chiarisca immediatamente e se non è in grado di farlo rassegni subito le dimissioni“.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share