Covid, prorogate le regole sugli arrivi. Eliminati i divieti sulle seconde case

Il presidente della Regione, Christian Solinas, ha prorogato le ordinanze sugli arrivi nell’Isola. Mentre la Sardegna si appresta a entrare in zona gialla, a partire da lunedì, sono stati confermati i controlli all’ingresso dell’Isola – nei porti e negli aeroporti – sino al 28 maggio. Mentre è stato eliminato l’obbligo di raggiungere le seconde case per i non residenti solo in presenza di esigenze lavorative o situazione di necessità.

Nello specifico, chi vuole raggiungere la Sardegna deve registrarsi nel sito della Regione tramite app Sardegna sicura e presentare la copia della ricevuta della registrazione, oltre a dover rendere conto di tampone con esito negativo o – in alternativa – dell’eventuale vaccinazione. Chi non è vaccinato o non ha eseguito un tampone potrà farlo in Sardegna nelle aree dedicate in porti e aeroporti, o in una struttura autorizzata. Altrimenti rimanere in isolamento per dieci giorni.

Total
10
Shares
Загрузка...
Related Posts
Total
10
Share