Covid, a La Maddalena arrivano i ristori: 3,5 milioni per una trentina di imprese

Una trentina di imprese maddalenine che operano all’interno del Parco nazionale dell’arcipelago di La Maddalena, si sono aggiudicate ristori per 3,5 milioni di euro erogati dal ministero per la Transizione ecologica con un bando riservato alle aziende delle Zone economiche ambientali (Zea) che hanno subito danni economici a causa della pandemia da Covid-19. Per illustrare i contenuti del bando, il Parco nazionale dell’arcipelago di La Maddalena, facendosi coordinatore tra i Parchi nazionali di Pantelleria e dell’Asinara, aveva svolto nel marzo scorso un meeting informativo rivolto a tutte le imprese che operano in questi territori. Ristoranti, bar, hotel, diving center, cooperative, rivenditori, operatori nautici e del turismo che hanno sede e lavorano all’interno del parco maddalenino hanno già incassato le somme assegnate o potranno farlo a breve. Una boccata d’ossigeno che, dopo tante difficoltà, arriva al termine di una stagione turistica da record.

Total
7
Shares
Загрузка...
Related Posts
Total
7
Share