Carbonia, il neosindaco Morittu ha 17 consiglieri. Cinque sono del Psd’Az

Dopo la proclamazione a sindaco di Pietro Morittu (Pd), è stata ufficializzata la composizione del Consiglio comunale di Carbonia. La coalizione Carbonia 2021 che sosteneva la candidatura del dem ha 17 consiglieri, il gruppo di liste (Articolo 1, M5s, Pci e Psi) che portavano invece Luca Pizzuto ne ha eletti 4, solo 3 quelli della coalizione di centrodestra per Daniela Garau.

Tra i 17 consiglieri di maggioranza, sono cinque gli eletti nella lista civica “Carbonia, Avanti” riconducibile al Psd’Az, la più votata di tutte. Un dato di cui il neo sindaco Morittu dovrà tenere conto nella composizione della Giunta. “Colgo l’occasione per ringraziare tutti gli eletti – ha comunque dichiarato il primo cittadino – a partire da Luca Pizzuto e Daniela Garau che hanno dato, e sono certo daranno, il loro contributo. I miei auguri si estendono a tutti coloro che siederanno nei banchi del Consiglio e auspico la massima collaborazione per lavorare insieme per la comunità”. Ora, ha annunciato Morittu, “lavoreremo alla formazione dell’Esecutivo attraverso un confronto nella coalizione. Il primo Consiglio comunale per l’insediamento sarà convocato nelle prossime settimane e presieduto dal consigliere anziano Federico Fantinel“.

Total
13
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Загрузка...
Related Posts
Total
13
Share