Novità dallo scavo: aperte altre due tombe, dentro il corredo di ceramica

Tra le polemiche e la curiosità i lavori dello scavo archeologico di Mont’e Prama vanno avanti.

Tra le novità emerse durante gli ultimi lavori c’è la scoperta di due tombe vicine, una più antica, delle tipo a pozzetto semplice scavata nel terreno, e un’altra in parte scavata e in parte costruita con piccole pietre. In entrambe il defunto era accompagnato da un vaso di ceramica: si tratta di testimonianze materiali che vanno dalla fine del Bronzo Finale all’età del Ferro.

Guarda le FOTO

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Leggi

Poetto e nuvole (nere)

Struggente Poetto. Il mare di Cagliari il 2 novembre, appena due giorni dopo le temperature estive che sembravano…
Total
0
Share