Pirates Academy, la nuova piattaforma di formazione digitale

Secondo lo ‘Skills outlook 2021’ dell’Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico), è la formazione continua la chiave per essere, da una parte, sempre appetibili nel mercato del lavoro e, dall’altra, estremamente flessibili in risposta ai rapidi cambiamenti tecnologici che contraddistinguono la nostra epoca.

La Pirates Academy, forte dell’esperienza di oltre quindici anni nel mondo del marketing digitale, viene in aiuto di questa esigenza e si configura come uno dei servizi integrati della SEO Pirates. L’agenzia, fondata dall’innovatore digitale Damiano Congedo e dall’imprenditore Antonio Pantoli, dopo varie esperienze di docenza, consulenze aziendali e in ambito startup, si occupa di offrire servizi di marketing digitali quindi SEO, pubblicità online (Fb Ads, Google Ads), gestione social networks, siti web ed e-commerce.

L’aspetto della formazione è essenziale e la Pirates Academy ha l’obiettivo di formare i professionisti digitali di domani, ma anche quello di aggiornare le competenze di dipendenti di aziende, freelance e studenti. I primi corsi online hanno riguardato i pilastri della SEO, quindi l’arte del posizionamento sui motori di ricerca; la keyword research, ovvero come cercare e scegliere le parole chiave per ottimizzare i siti web; la SEO content, un corso quest’ultimo su come scrivere un contenuto per i motori di ricerca. Molti altri corsi si aggiungeranno in questi mesi e gli aspetti che li caratterizzano e distinguono da tutte le altre piattaforme di formazione online sono due: il programma e la possibilità di avere un tutor dedicato.

“L’obiettivo – afferma Congedo – è quello di realizzare tanti microcorsi molto specifici, piuttosto che corsi di ore e ore che neanche capitalizzano l’attenzione, in modo che poi ognuno possa comporre il proprio piano di studi”. L’altra novità riguarda l’introduzione di una figura dedicata, proprio per ovviare alla spersonalizzazione dell’offerta attuale dell’e-learning, in cui non c’è un rapporto con il docente o dove la verifica delle competenze viene fatta tramite quiz. “Il tutor, invece, è a disposizione dei corsisti per confrontarsi su quanto appreso, anche su casi reali”. Un affiancamento diretto e prezioso nell’apprendimento, e una possibilità di crescita potendo discutere e intervenire su esempi di lavori concreti portati avanti dall’agenzia. Inoltre, l’iscrizione ai corsi prevede l’accesso a un gruppo Facebook di confronto e che permette di accedere a contenuti esclusivi; in più il rilascio di un attestato a fine corso.

In poco meno di tre mesi dal lancio delle Pirates Academy quasi duecento persone hanno iniziato e completato i corsi, a dimostrazione di quanto sia ampia la consapevolezza e la richiesta di nuove professioni che guidino con competenza e capacità trasversali la trasformazione digitale. “Non solo – conclude Congedo – stiamo riscontrando un’attenzione senza precedenti anche dagli imprenditori di piccole e medie imprese, in quanto hanno capito che affidarsi a un’agenzia di digital marketing – senza per forza essere grandi aziende – porta risultati concreti e soddisfacenti”.

Contenuto offerto in collaborazione con Seo Pirates

Total
1
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
1
Share