“Sassari-Olbia pronta nel 2019. Treni, fra 3 anni Cagliari-Sassari in 2 ore”

“Abbiamo messo a girare 400 milioni di euro per i nuovi treni basculanti che, entro tre anni, saranno in funzione in Sardegna e permetteranno di coprire la tratta Cagliari-Sassari in due ore e 5 minuti”. Lo ha assicurato oggi a Cagliari, durante la conferenza stampa conclusiva del vertice G7 Trasporti, il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Graziano Del Rio. Gli interventi di ammodernamento della rete ferroviaria – “Rfi può contare su 27 miliardi di investimenti su tutto il territorio nazionale in tre anni”, ha precisato l’esponente dell’esecutivo Gentiloni – interesseranno anche la tratta ferroviaria tra Sassari e Olbia.

Sulla quattro corsie Sassari-Olbia il ministro Delrio ha rimarcato come tutti i lotti siano sbloccati – l’investimento complessivo ammonta a 900 milioni – e “l’opera sarà completata entro il 2019. Inoltre, non dimentichiamo che l’Anas in questo momento in Sardegna sta seguendo lavori per un totale di 2 miliardi di euro”. 

Infine, la continuità territoriale aerea. “Con i nuovi bandi per la continuità territoriale aerea saranno garantiti 5 milioni di posti a tariffe bloccate per i residenti e con costi calmierati per i non residenti, anche durante la stagione estiva, tra giugno e settembre. Ci sembra un buon risultato”.

“Abbiamo voluto organizzare il G7 Trasporti a Cagliari – ha concluso Delrio – anche per dare un segnale rispetto all’attenzione che il nostro Governo ha sui temi dell’insularità, della continuità territoriale e sull’importanza di un sistema di trasporti efficiente e moderno. In Sardegna le difficoltà ci sono, ma stiamo lavorando per ridurre il gap. Ci vuole solo un po’ di pazienza”.

P. S. 

 

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share