Sardex, nuovo shopping nella Penisola: ora è isolana anche la Venetex holding

Sardex acquisisce Venetex holding, la società che controlla il 63 per cento di Circuito Venetex srl, ovvero il modello della moneta virtuale applicato alla regione del Nord-est. “Con questa operazione – si legge in una nota – Sardex consolida la propria presenza al di fuori dei confini isolani”. Dice nel merito il co-fondatore e consigliere delegato Gabriele Littera: «In questi anni Sardex è diventata un’opportunità di crescita per gli ecosistemi imprenditoriali di tante città e regioni della Penisola. Venetex ha replicato il modello abbracciandone fin da subito e pienamente valori e visione futura: per questo, nel ringraziarli profondamente per quanto fatto finora, accogliamo il passaggio con grande senso di responsabilità, lo stesso che ci ha portato al superamento del mezzo miliardo di crediti transati fino ad oggi e che il carattere fortemente innovativo degli imprenditori veneti iscritti contribuirà a moltiplicare nei prossimi anni».

Proprio ispirandosi a Sardex, nel 2016, un gruppo di professionisti locali aveva dato vita a Venetex, partendo da VeNetWork. Dice il direttore generale Giampietro Trabuio: «Ringraziamo Sardex. Il loro investimento ci riempie di orgoglio e ci stimola al miglioramento continuo. Avere Sardex al nostro fianco rappresenta un’importante opportunità di crescita e la conferma che i valori di fiducia e solidarietà, presenti sempre nel nostro agire quotidiano, continueranno a far parte essenziale di Venetex. Non da ultimo, la nostra gratitudine va a Venetwork, che ha creduto concretamente nel nostro progetto e ci ha accompagnato fino a oggi. Siamo certi che non mancheranno di darci il loro sostegno anche in futuro»

In tre anni, il successo della moneta complementare in Veneto è stato notevole: 750 le imprese aderenti che hanno scambiato tra loro beni e servizi per un valore di 8 milioni di euro equivalenti (1 credito venetex= 1 euro) fino ad agosto 2019, con la previsione di chiudere l’anno a 10 milioni. «Venetex – evidenzia il presidente di VenetWork, Alberto Baban – è una nostra startup, fondata da VeNetWork e in soli tre anni è diventata grande con transazioni che, entro la fine dell’anno, saranno pari pari a 10 milioni di crediti. La cessione a Sardex consentirà agli aderenti di Venetex di entrare in un circuito nazionale con la possibilità di aumentare lo scambio dei propri prodotti e servizi e incrementare i fatturati. Siamo felici di accompagnare le aziende fino al momento in cui diventano mature e possono porsi obiettivi sempre più importanti. Per questo facciamo i migliori auguri a Circuito Venetex e alla sua nuova ‘casa’, Sardex». Con l’acquisizione di Venetex holding, Sardex conferma il proprio radicamento nel settore dove gestisce già i circuiti di Piemonte, Emilia-Romagna e Liguria e lo fa direttamente.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
32
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
32
Share