Moby, dopo Fantasy varata Legacy: sulle navi green più grandi del mondo come in crociera

Mancano pochi mesi al debutto sui mari delle navi green più grandi del mondo: la Moby Fantasy e la Moby Legacy. Quest’ultima è stata varata stamattina, nel cantiere cinese di Guangzhou: si tratta della seconda nave di nuova generazione in arrivo nei mari italiani nei prossimi mesi e che rivoluzionerà il concetto stesso di viaggio fra l’Italia continentale e la Sardegna. La novità, tra le altre, è che lo standard sulla tratta LivornoOlbia sarà quello di una nave da crociera.

Anche perché da crociera è la stazza di queste due nuove navi: 237 metri di lunghezza, 32 di larghezza, per 69.500 tonnellate di stazza. Può ospitare fino a 2500 passeggeri in 550 cabine, e grazie agli oltre 3800 metri lineari di garage può trasportare fino a 1300 auto o 300 camion; la potenza del motore è di 10,8 megawatt, per una velocità di crociera di 23,5 nodi, con punte di 25 nodi.

La particolare concezione innovativa della nave è assolutamente flessibile e permetterà di venire incontro alle esigenze dei passeggeri in ogni stagione, sia quelle contraddistinte da maggiori flussi turistici, sia quelle in cui il traffico prevalente è quello del trasporto merci. Anche gli arredi, le dotazioni, le cabine e gli spazi comuni ricordano gli standard di una crociera. Ci sarà anche possibilità di imbarco laterale nei garage che velocizzerà le operazioni di salita e discesa.

“Moby Legacy, ovviamente insieme a Moby Fantasy, è il traghetto più grande del mondo e costituirà anche un volano di sviluppo per l’economia di Livorno, di Olbia e della Sardegna, creando più di 500 posti di lavoro fra diretti e indotto – fa sapere il Gruppo Moby -. Importantissima sarà l’attenzione alla tutela dell’ambiente e alla transizione energetica ed ecologica che contraddistingue ogni opzione di Legacy e Fantasy: le navi sono infatti fornite di una serie di dotazioni che permetteranno di abbattere le emissioni. E ci sarà anche la possibilità di passare dall’alimentazione tradizionale a quella a gas naturale liquefatto Gnl, che è un carburante più pulito per le navi”.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
27
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
27
Share