Farine, erbe, sughero e ceramica: la Sardegna che produce sbarca su Rai Uno

Il Nord Sardegna, dal Logudoro alla Gallura, protagonista di ‘Linea verde start’, la trasmissione di Rai Uno che racconta le eccellenze produttive. La puntata dedicata all’Isola va in onda sabato 31 dicembre. Soddisfatta Maria Amelia Lai, la presidente di Confartigianato che ha fortemente voluto “questa iniziativa per dare voce alle imprese e ai territori”. Tutte le aziende di cui parlerà il conduttore Federico Quaranta sono associate alla Confederazione.

Il viaggio di ‘Linea verde start’ inizia con il racconto sulle farine attraverso
l’impresa artigiana Mulino Galleu e il suo museo. La sede è Ozieri, dove Rai Uno andrà anche alla scoperta delle Grotte di San Michele. Quindi la Chiesa di Santa Croce, nel cammino verso la Gallura, e la Tomba di Giganti di Pascaredda a Calangianus. Poi la tappa Tempio Pausania, dove la finestra si aprirà sull’azienda artigiana Tp Cork, che opera nella trasformazione del sughero.

Le Erbe di Sardegna, così come si chiama l’azienda che Quaranta andrà a visitare, è la patta successiva. Sarà un percorso di bella artigiana e naturalistica che prosegue a Cugnana, alle porte di Olbia, dove la troupe si fermerà nell’impresa Ceramiche Varalto, produttrice di raffinati manufatti. In chiusura le telecamere catturano le immagini di Capo Figari e Cala Moresca, a Golfo Aranci.

“Grazie a tutto questo materiale, il conduttore mostrerà l’Isola e il suo mondo produttivo attraverso un modo meno convenzionale – dicono da Confartigianato. Apparirà l’anima di una regione che spazia tra i monti e il mare, in un connubio inestricabile. Il programma vedrà quindi la Sardegna, i suoi molteplici volti e il suo patrimonio di imprese, il tutto immerso in un contesto paesaggistico mozzafiato. La fertilità è il filo conduttore che lega le storie di questi imprenditori spinti dalla passione per il proprio lavoro e protagonisti di attività che tutelano e valorizzano le ricchezze naturali del territorio”.

“Nelle mani delle donne e degli uomini passa tutta intera la storia di
una comunità – ha commentato Quaranta – e in questa puntata verrà confermato come la tradizione dell’artigianato sardo non sia qualcosa di statico ma un elemento sempre in
evoluzione”.

“Orgoglio, passione, manualità e genio sono le caratteristiche dell’artigianato sardo e la vera forza delle nostre imprese – ha aggiunto la presidente Lai -, realtà che perlopiù sono familiari e proseguono la tradizione dei loro predecessori. Con questa importante iniziativa Confartigianato, in collaborazione con la Rai, dà voce e visibilità al nostro mondo produttivo, così unico e valoroso nel creare eccellenze e nel mantenere vive e vitali storia e tradizioni della nostra terra”.

[Nella foto Quaranta con la Lai]

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
21
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
21
Share