Cna Sardegna, Luigi Tomasi è il nuovo presidente

Luigi Tomasi è il nuovo presidente della Cna Sardegna. Artigiano del settore dell’edilizia e dell’installazione impianti, di Pabillonis, è stato eletto oggi al termine dell’assemblea elettiva dell’associazione artigiana che si è tenuta al T-Hotel di Cagliari. Tomasi sostituisce il presidente uscente Pierpaolo Piras, giunto alla fine del suo mandato.

Oltre il nuovo presidente, l’assemblea, formata da 80 delegati espressione delle sette associazioni provinciali e delle Unioni dei Mestieri, ha confermato Francesco Porcu alla segreteria regionale e ha eletto l’ufficio di presidenza di cui fanno parte: Angelo Angius (Sassari), Daniele Palmas (Sulcis), Giorgio Rosina (Oristano), Lucialda Lombardi (Gallura), Marco Mele (Nuoro), Giancarlo Moi (Ogliastra).

“C’è da gestire una convivenza ancora problematica con la pandemia che ci accompagnerà per molti mesi ancora – ha dichiarato il nuovo presidente -. Da non pregiudicare, ma irrobustire e consolidare la ripresa economica che fortunatamente interessa tutti i settori economici; si apre una fase davvero importante, cruciale e decisiva anche per la nostra regione per avviare un processo di modernizzazione della nostra isola che verrà giocato nel campo nuovo della sostenibilità ambientale, della trasformazione digitale, climatica e tecnologica, che apre nuove grandi opportunità, ma propone anche problemi e criticità rilevanti per le nostre comunità e le nostre imprese”, ha concluso Tomasi.

Total
12
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
12
Share