Auto elettriche e ibride: l’Isola rimane ancorata al carburante

Le automobili elettriche e ibride in Sardegna all’inizio dell’anno erano 7.675, lo 0,71 per cento del parco vetture complessivo. L’isola perde il confronto con quello che succede in tutta Italia: la media nazionale è dell’1,5 per cento.

Immatricolate 6.945 autovetture ibride e 730 elettriche. Seppur ancora contenuto, il numero delle vetture green in Sardegna è più che raddoppiato (+172%) negli ultimi due anni (erano solo 2.818 a fine 2018).

Questi sono alcuni dei valori emersi dall’analisi di Facile.it e MiaCar.it su dati Aci. Guardando la suddivisione a livello territoriale, al primo posto della classifica regionale si posiziona Cagliari: l’1,12 per cento delle auto è elettrico o ibrido. Seguono le province di Sassari (0,69%) e Nuoro (0,57%). Chiudono la graduatoria Oristano (0,45%) e Sud Sardegna: le auto elettriche o ibride rappresentano solo lo 0,44 per cento del parco auto circolante. I n valori assoluti prima si posiziona ancora una volta Cagliari con 3.140 veicoli green, ultima Oristano con 471.

Numeri forse piccoli ma destinati a crescere – questa l’analisi degli esperti del settore – se si considera che, a livello nazionale, il 38 per cento delle auto immatricolate nei primi 10 mesi del 2021 è elettrico o ibrido: la percentuale se applicata alle immatricolazioni totali rilevate in Sardegna nello stesso periodo, porterebbe il numero di veicoli green presenti sulle strade dell’isola a circa 15.000 unità.

Total
14
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
14
Share