La certezza degli accademici egiziani: “Gli shardana erano i nuragici sardi”

La teoria è vecchia, sempre indimostrata, ma di sicuro appeal: i nuragici sardi erano gli shardana, i guerrieri scelti dal faraone Ramses II. Ne sono sicuri gli accademici dell’università egiziana di Qena. Se n’è parlato ieri nella puntata di ‘Freedom – Oltre il confine’, programma di Retequattro condotto da Roberto Giacobbo.

Per approfondire il tema, la troupe di  Giacobbo ha fatto una nuova tappa nell’Isola (dopo quella a Morgongiori) e poi si è spostata in Egitto dove il rettore Abbas Mansour ha spiegato con entusiasmo le similitudini tra i nuragi e le temutissime guardie scelte del faraone. In Egitto questi guerrieri si distinguevano per la forza e l’impeto. Negli antichi papiri vengono descritti come corpo scelto dell’esercito del faraone. Per gli universitari di Qena non è un caso la somiglianza delle armature tra gli shardana e i nuragici. Il rettore si è soffermato in particolare sulle spade e gli scudi, osservando i disegni scolpiti sui muri egizi e i bronzetti sardi.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
1K
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
1K
Share