Una neonata è morta a La Maddalena. Sindaco: “Siamo senza Punto nascita”

“È una pessima giornata”. È stato Luca Montella, sindaco di La Maddalena, a dare la triste notizia durante la sua quotidiana diretta su Facebook (nella foto) in cui di solito aggiorna i cittadini sui problemi del coronavirus. Oggi quel l’emergenza ha lasciato spazio a un grave lutto che ha sconvolto la comunità isolana con una giovane coppia che ha perso la bambina. “Quello che temevamo da tempo si è verificato, un’esperienza che avrei preferito non vivere: un parto precipitoso non è andato a buon fine”, ha annunciato con la voce rotta dall’emozione per una tragedia tanto sconvolgente quanto temuta dalla popolazione maddalenina, che da anni si batte contro la chiusura del Punto nascita al Paolo Merlo. Nella razionalizzazione degli ospedali, gli isolani hanno sempre sollevato il problema della particolarità del caso maddalenino e oggi, purtroppo, si è verificata la situazione peggiore. Un distacco di placenta dovrebbe essere stato la causa dell’emergenza durante il parto nell’arcipelago. È intervenuto l’elisoccorso, arrivato addirittura da Alghero e non dalla base di Olbia, ma a nulla sono serviti i tentativi di salvare la piccolina. “Ho chiamato i familiari per testimoniare il sentimento di dolore di tutta la comunità – ha spiegato Montella -. Abbiamo fatto mille battaglie per difendere il punto nascita, ma non sono andate a buon fine”.

Il sindaco ha ricevuto la notizia mentre era in corso una riunione in teleconferenza tra “i sindaci che hanno un ospedale con l’assessore regionale alla Sanità, Mario Nieddu – spiega -. Avevo già fatto il mio intervento e ho dovuto riprendere la parola per avvisare l’assessore di quello che era successo”. L’esponente della Giunta Solinas lo ha confermato, durante un’altra riunione in teleconferenza col presidente della Regione e la stampa, spiegando che aveva ancora elementi frammentari per capire bene come fossero andate le cose. Poche ore prima della tragedia, il sindaco Montella aveva ricevuto la buona notizia che proprio da oggi il servizio di elisoccorso era in grado di garantire anche la copertura durante l’orario notturno, ma davanti a un caso d’emergenza nell’isola maddalenina non c’è tempo da perdere. “Abbiamo fatto centinaia di riunioni, incontri, assemblee e Consiglio comunali, ma qua restiamo della stesa opinione – ha ribadito il primo cittadino -. Spiegatemelo come volete, ma attenzione alle responsabilità: non tralasceremo neanche una virgola di questa vicenda, alla fine i conti devono tornare sempre. Oggi abbia scritto una pagina nera della nostra storia“.

Marcello Zasso

LEGGI ANCHE: Nasce sull’elicottero a La Maddalena, nell’isola monta la protesta delle donne

Ecco il video del sindaco Luca Montella:

https://www.facebook.com/gruppocivico.montella/videos/2721953897860154/

Total
734
Shares
Загрузка...
Related Posts
Total
734
Share