Uccide i suoi gemelli disabili, ex sindaco Oppus: “Angela una mamma eroica”

“Una mamma eroica, forse schiacciata psicologicamente da una situazione troppo pesante”. Commenta così all’ANSA la tragedia avvenuta questa mattina in paese, Umberto Oppus, ex sindaco di Mandas, primo cittadino per quindici anni del centro della provincia di Cagliari celebrato anche dallo scrittore D.H. Lawrence. Angela Manca era rimasta vedova una decina di anni fa. E aveva continuato, con l’aiuto dell’altra figlia medico, Monica, ad assistere con amore i due figli disabili. “Una famiglia di gente buona – racconta Oppus -. La mamma non faceva mancare niente ai due figli. E aveva organizzato per bene tutta l’assistenza necessaria per loro. Naturalmente lei era in prima linea, sempre presente”. Negli ultimi tempi la donna aveva avuto problemi di salute. E la situazione, nonostante il prodigarsi dell’altra figlia, era diventata sempre più pesante. Ma più che altro a tormentare Angela era la preoccupazione, con l’avanzare di età e acciacchi, per il futuro dei due gemelli.

LEGGI ANCHE: Uccide i suoi gemelli disabili, Argentin (Pd): “Lacrime di coccodrillo: urge il ‘Dopo di noi’”

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share