Ecco la molecola del ‘sorriso’: filmata l’attivazione della serotonina

La felicità è anche nella testa: filmata per la prima volta l’attivazione nel cervello della serotonina, la molecola del ‘sorriso’. E, per l’esperimento pubblicato nei giorni scorsi sulla prestigiosa rivista Cell reports, è stata decisiva la conferma di un team di ricercatrici dell’Università di Cagliari. Lo studio è frutto della collaborazione tra il gruppo di ricerca guidato dal dottor Alessandro Gozzi del Center for Neuroscience and Cognitive System dell’Istituto Italiano di Tecnologia (CNCS – IIT di Rovereto) e quello del professore Massimo Pasqualetti del Dipartimento di Biologia dell’Università di Pisa. Più nel dettaglio, la conferma della validità del modello ipotizzato dai ricercatori – passaggio fondamentale nel mondo della ricerca scientifica – è arrivata dalla misurazione dei livelli di serotonina in diverse aree cerebrali eseguita dalla professoressa Maria Antonietta De Luca e dalla sue collaboratrici Giulia Margiani e Maddalena Mereu dell’Università di Cagliari.

Lo studio contribuisce a spiegare il meccanismo della neurotrasmissione serotoninergica dimostrando che i neuroni che rilasciano la “molecola della felicità” si attivano in tutte le aree cerebrali, ma in momenti diversi. La scoperta è stata possibile grazie alla combinazione di tecniche di chemo-genetica e risonanza magnetica funzionale che hanno permesso di attivare selettivamente i neuroni che producono serotonina e di filmarne l’attività in tempo reale.

 

 

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share