Covid, nuovi casi a +61,2%. Peggio di tutti il Sassarese. Troppi ricoveri in Rianimazione

Peggiora ancora la curva epidemiologica legata alla pandemia da Covid in Sardegna, dove nella settimana 15-21 giugno si registra un’incidenza degli attualmente positivi per 100.000 abitanti che sale da 740 a 1.028, ma anche un aumento dei nuovi casi del 61,2 per cento rispetto alla settimana precedente (qui l’approfondimento).

I numeri sono contenuti nel consueto report settimanale diffuso dalla Fondazione Gimbe. L’incremento maggiore dell’incidenza si ha nel Sassarese con il 93,8 per cento e 380 casi per 100mila abitanti, seguito dalla Città metropolitana di Cagliari con 934 per 100mila abitanti e un +75,7 per cento rispetto alla settimana precedente. Poi c’è Nuoro con 350 per 100mila abitanti e +50,3 per cento. Segue il Sud Sardegna (705 casi su 100mila abitanti e +42,6%), quindi Oristano con 486 casi ogni 100mila abitanti e +18,2 per cento.

Resta sotto la media nazionale l’occupazione di posti letto occupati da pazienti positivi in Area medica (6,4%), mentre è sopra la media nazionale quella dei posti letto in Terapia intensiva (3,4%).

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
2
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
2
Share