Covid, meno casi ma più ricoveri. Quasi 2.500 sardi in quarantena

La quarta ondata della pandemia, che ha travolto l’Est europeo, non sta risparmiando la Sardegna: nell’Isola, come certificato dalla Fondazione Gimbe, nel giro di una settimana i contagi sono aumentati del 14,6 per cento. Rispetto a ieri, tuttavia, si registra una diminuzione.

Nel bollettino odierno diffuso dalla Regione, i nuovi casi sono 164 (contro i 206 di ieri). Il dato, tuttavia, non è tranquillizzando perché è altissimo il numero delle persone in quarantena nelle ultime 24 ore. Aumentano anche i ricoveri.

I 164 nuovi infetti sono risultati da un totale di 2.495 persone testate. I test effettuati, tra antigenici e molecolari, hanno raggiunto quota 8.810 test, pari a un tasso di positività dell’1,8 per cento.

Invariato il numero dei pazienti in Terapia intensiva, pari a 13; salgono invece a 47 quelli ricoverati in Area medica (+4 rispetto a ieri). Infine, sono 2.459 (+73) le persone ancora in isolamento domiciliare.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
8
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
8
Share