Covid, incremento di casi in Sardegna. Gimbe: “Oltre 202% in una settimana”

Peggiora ancora, probabilmente a causa della maggiore circolazione della variante Delta, la curva epidemiologica per i contagi da Covid19 in Sardegna dove si assiste ad un incremento dei casi del 202,7 per cento nella settimana dal 7 al 13 luglio rispetto a quella precedente quando si era arrivati ad un più 22 per cento. Una performance in peggioramento che è seconda solo al Molise con 271 per cento. È quanto evidenzia il monitoraggio settimanale della Fondazione Gimbe. In aumento per i casi attualmente positivi per centomila abitanti, che si attestano sui 159 da 143 del periodo precedente.

LEGGI ANCHE: Covid-19, adesso i numeri fanno paura. Ipotesi nuova stretta su arrivi nell’Isola 

Unico dato positivo arriva dagli ospedali: sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica (anche se si passa dal 2 al 3 per cento di occupazione di posti letto con pazienti Covid) e terapia intensiva , sempre sullo 0 per cento (un solo paziente ricoverato in tutta l’Isola. Una situazione preoccupante che potrebbe condurre al ripristino dei controlli agli arrivi in porti e aeroporti con una nuova ordinanza del presidente della Regione, Christian Solinas. (leggi qui)

 

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
32
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
32
Share