Cagliari arcobaleno: venticinquemila in piazza per il Sardegna Pride

Una folla come non si era mai vista ha salutato oggi la quinta edizione del Sardegna Pride, manifestazione per i diritti  civili voluta in città dal coordinamento dei movimenti lgbt dell’Isola. Il Sardegna  Pride si celebra oggi insieme ai Pride di tutto il mondo e aderisce al grande evento nazionale dell’Onda Pride. Qui le foto di Roberto Pili.

Gli organizzatori hanno contato circa venticinquemila persone: cittadini, associazioni, comitati, sigle politiche, movimenti. Il coloratissimo corteo è partito alle 19,30 dal Teatro Lirico di via Sant’Alenixedda a Cagliari, luogo fissato per il ritrovo. 

Il corteo è  stato aperto  dallo striscione Sardegna Pride sorretto da Carlo Dejana, presidente  dell’associazione Arc Cagliari, dal sindaco di Cagliari Massimo  Zedda e da quello di Assemini Mario Puddu. Seguivano i rappresentanti  di Famiglie Arcobaleno, Lila Cagliari, Agedo, Uaar, Se non ora quando, Sel, Pd,  Rossosomori, Tambura Battenti. Tra le associazioni anche Amnesty International che ha sfilato con il cartello ‘Verità per Giulio Regeni’. I partecipanti hanno dichiarato adesione al manifesto politico stilato dal comitato organizzativo, che in sostanza chiede il matrimonio egualitario, la riforma delle adozioni e della legge sulla fecondazione assistita, norme precise contro omofobia e transfobia.

 

Il Sardegna Pride è stato l’ultimo momento della Queeresima, quaranta giorni di incontri, proiezioni, mostre, dibattiti e presentazioni di libri sui temi dei diritti civili e tutto quanto vi ruota intorno; quest’anno gli appuntamenti sono stati dedicati all’intersezione di tutte le lotte civili, ideologiche e politiche e hanno coinvolto tantissime associazioni e movimenti.

Il corteo ha attrovarsato via Dante, è  arrivato in piazza san Benedetto e proseguendo per via Paoli, via Sonnino, via XX Settembre ha raggiunto via Roma e infine il Largo Carlo Felice intorno alle 22. Qui, nella piazza completamente chiusa al traffico, i festeggiamenti  finali accompagnati da musica rock, revival e dance. Grande soddisfazione  per gli organizzatori,  guidati dall’associazione  Arc Cagliari: l’evento oggi alla quinta edizione ha registrato oggi una partecipazione di pubblico mai vista gli anni passati.

Francesca Mulas

 

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Загрузка...
Related Posts
Total
0
Share