Bloccato lo smantellamento dell’Alcoa. Calenda: “L’accordo è ormai chiuso”

Buone notizie in arrivo sulla vertenza Alcoa. Lo ha riferito il ministro dello Sviluppo Carlo Calenda, ai microfoni di RTL 102.5 durante “Non Stop News”. “Dobbiamo fare un accordo con Alcoa per evitare lo smantellamento, e l’accordo è praticamente chiuso”, ha dichiarato il ministro. “Ho fatto numerosissime conference call con loro, li ho incontrati, stiamo discutendo le ultime clausole dell’accordo, conto di chiuderle in settimana”.

Una notizia che i lavoratori aspettavano da tempo, anche se manca ancora l’ufficialità. Raggiunto telefonicamente da Sardinia Post, Renato Tocco, referente della Uilm per Alcoa, dice di non avere al momento altre informazioni. I sindacati hanno chiesto un incontro urgente in Regione per avere delucidazioni in merito. “E’ un’ottima notizia”, dice il sindacalista. “Una volta scongiurato lo smantellamento, bisognerà subito affrontare i problemi ancora sul tappeto. Il presidio rischia di diventare una pentola a pressione: a 250 lavoratori il 31 dicembre scadono gli ammortizzatori sociali. Per non parlare dei lavoratori delle imprese che gli ammortizzatori li hanno persi già da mesi”. Secondo il sindacalista, in ogni caso l’accordo non sarebbe risolutivo “perché ancora sul tappeto c’è il problema di chi acquisterà lo stabilimento”.

 

 

Total
0
Shares
Загрузка...
Related Posts
Total
0
Share