DIARIO DI BORDO. Ecco la prima giornata del ‘Trofeo Occhio alle pinne’

Gli equipaggi della Round Sardinia Race 2017 nella tappa Porto Rotondo Alghero saranno ideali ambasciatori della Biodiversità e parteciperanno alla raccolta dei dati sulla presenza dei mammiferi marini nella parte meridionale del Santuario Pelagos insieme ai ricercatori del CRiMM onlus (Centro Ricerca Mammiferi Marini) che ormai da diversi anni utilizzano una barca a vela per l’attività di ricerca.

Sardinia Post segue – come lo scorso anno – le due giornate di avvistamento (martedì 26 e mercoledì 27) con un apposito Diario di bordo curato da Alberto Fozzi. Ecco la prima puntata.

Una particolare alchimia che rende unica la tappa da Porto Rotondo ad Alghero della Round Sardinia Race 2017, la circumnavigazione della Sardegna in barca a vela ideata da Andrea Mura per promuovere la vela e la Sardegna, che ha accolto con piacere questa iniziativa del CRiMM onlus.
A Porto Rotondo la mattinata di martedì 26 settembre inizia sotto la pioggia battente dopo un violento temporale scatenatosi durante la notte, il cielo è plumbeo e la partenza della tappa è stata rinviata alla tarda mattinata dopo il briefing meteo delle ore 11. Le previsioni sono buone e nel pomeriggio dovrebbe anche far capolino il sole con un vento dai quadranti settentrionali e orientali favorevole alla nostra rotta, dopo queste buone notizie illustriamo le schede di avvistamento dei cetacei e le distribuiamo agli skipper. Un trofeo ideato apposta per questi equipaggi che non avranno occhi solo per il segnavento e la regolazione delle vele, ma soprattutto per ciò che li circonda in un panorama costiero che potremmo definire unico sia paesaggisticamente sia per il suo contenuto di biodiversità.
Altra particolarità di questa regata è la comunicazione tra gli equipaggi, non più le radio VHF, che comunque sono a bordo e fanno parte delle normali dotazioni di sicurezza, ma ovviamente un bel nutrito gruppo su whatsapp dove inoltrare messaggi di servizio da parte dell’organizzazione, e – soprattutto – uno spazio dove ognuno è libero di condividere la propria regata, dalla ricetta del sugo per la pasta alla spontanea gara di foto del tramonto ripreso da luoghi diversi durante la navigazione. Ora sulla chat l’argomento principale è arrivare quanto prima ad Alghero per non perdersi la cena e la festa delle premiazioni. A domani per conoscere il vincitore del trofeo e sulla chat sono apparse già delle anteprima degli avvistamenti effettuati che fanno bene sperare!

 

 

***

L’autore. Alberto Fozzi è uno zoologo e fotografo naturalista, nato a Sassari 52 anni fa. Si è occupato da sempre di ornitologia, progetti di conservazione come quello sul Grifone degli anni ’80, è stato direttore del Centro Ricerca Delfini di Caprera, collaborando con diverse ONG nazionali. Autore e coautore di diverse pubblicazioni scientifiche, articoli e libri su questi temi.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share