Il mediatore Silvestrone su Facebook: “Pronti a comprare il Cagliari”

Luca Silvestrone, il mediatore italiano nell’affare che porterà Massimo Cellino a cedere il Cagliari Calcio a nuovi investitori americani, è tornato a parlare della squadra rossoblù su Facebook rispondendo ai tifosi che gli chiedevano un parere sulle dichiarazioni dello stesso Cellino su La Nuova Sardegna di oggi.

“Alla fine di gennaio, come noto, abbiamo incontrato il Presidente e alcuni suoi collaboratori presso la sede sociale, pranzando poi ad Assemini. Abbiamo riscontrato la volontà della società circa la cessione ed abbiamo palesato il nostro interesse, sottolineando che non eravamo in grado di avanzare alcuna offerta fino a che non avessimo avuto certezze in merito alla fattibilità della costruzione del nuovo stadio. Successivamente i nostri collaboratori hanno mantenuto i contatti con la società fino ad oggi. La proposta per la costruzione dello stadio e’ stata valutata positivamente dall’Amministrazione come da accordi il dialogo è ripreso e ci siamo dati tempo fino a fine mese per verificare le condizioni della cessione. Nel frattempo il presidente ha dichiarato che in America aveva avuto contatti con la società e nella stessa intervista di oggi ribadisce che i suoi legali hanno avuto modo di verificare che io rappresento un fondo d’investimento americano ma che ancora non ha ricevuto offerte, cosa assolutamente vera. Fra poco sarà costituita la società proponente e speriamo si possa arrivare ad un accordo sia sulla società che sullo stadio, operazioni connesse. Ci sto mettendo la faccia e stiamo facendo un lavoro molto buono che spero a breve possa dare soddisfazioni a tutti. Spero di aver fatto chiarezza”.

Ora gli incontri andranno avanti e l’affare si formalizzerà a salvezza acquisita del Cagliari. A fine campionato poi, fine maggio, il passaggio di consegne che permetterà ai nuovi proprietari di lavorare sulla nuova stagione in arrivo.

Simone Spada

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share