Cagliari, 20 milioni da cessioni di Simeone e Vicario. Altri addii in programma: ecco chi va via

Fuga dal Cagliari, ma soprattutto dalla serie B: da Cragno a Joao Pedro oltre una decina di giocatori in cerca di un’altra maglia. E la società rossoblù prova ricostruire la squadra puntando sui riscatti: tra il 15 e il 17 si apre la finestra per la definizione dei prestiti. E da lì dovrebbero arrivare una ventina di milioni: si parte dalle cifre pattuite, dieci, per Vicario dall’Empoli e 12 per Simeone. Ma l’affare si farà con lo sconto: il Cagliari si rifarebbe con le percentuali di rivendita visto che il portiere piace a Lazio, Napoli e Fiorentina. Mentre per l’attaccante si stanno muovendo squadre di Premier, dal West Ham all’Arsenal, oltre alla voci di un possibile interessamento della Juve come vice Vlaovic.

Altro affare a un passo dalla conclusione quello che riguarda Bellanova: ci sarebbe l’accordo per il passaggio all’Inter, ma bisogna aspettare il via ufficiale del mercato. Il Cagliari potrebbe anche in questo caso concedere uno sconto, a patto che arrivino almeno in prestito i Primavera Casadei e Franco Carboni (ma piace anche il fratello Valentin). Giorni decisivi anche per l’eventuale riscatto da parte del Brescia del centrocampista Tramoni per 2,5 milioni. Mentre Cerri sembra destinato al ritorno al Cagliari: potrebbe essere il giocatore da affiancare al solito oggetto del desiderio Lapadula, attaccante del Benevento. Attacco da rifondare perché partiranno tutti: Joao Pedro è vicinissimo al Torino, Pavoletti potrebbe finire al Lecce, Keita è combattuto tra Samp e Turchia. Via anche Pereiro, destinazione Olanda o Francia, ma probabilmente in prestito. Rifondazione anche a centrocampo: l’unica certezza è Deiola capitano, nei prossimi giorni si deciderà il destino di Grassi, in prestito dal Parma. Via Marin (piace all’Empoli) e Rog. In difesa addio a Ceppitelli e Lovato, già tornato all’Atalanta: restano Zappa, Altare, Carboni, Obert e forse Goldaniga. Fuga anche dalla fascia sinistra con Lykogiannis tra Bologna e Salernitana e Dalbert ritornato all’Inter. Ancora da fissare la data del ritiro. Ma quest’estate niente Pejo: preparazione ad Assemini e forse due giorni ad Aritzo.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
30
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
30
Share