Basket, la Dinamo si aggiudica il torneo internazionale City of Cagliari 2022

Non è mancato neanche quest’anno il pubblico delle grandi occasioni al Pala Pirastu di Cagliari per l’appuntamento internazionale di pallacanestro “City of Cagliari”. Nonostante il richiamo del mare, una bella e soprattutto giovane cornice di pubblico ha caratterizzato la due giorni di quadrangolare con protagoniste le squadre della Dinamo Sassari, gli scudettati dell’Olimpia Milano e la Pallacanestro Varese, più i blasonati ellenici del Panathinaikos, detentori di sei Euroleghe.

Nelle due semifinali di sabato, l’Olimpia Milano ha battuto nettamente la Pallacanestro Varese 111-86 mentre nell’incontro, attesissimo, delle 20:30, tra Panathinaikos e Dinamo Sassari, l’ha spuntata proprio la compagine sarda al cardiopalma (79-75), trascinata dai nuovi acquisti Dowe e Onuaku e dalle conferme Kruslin e Bendzius. Ma decisivo è stato il pallone recuperato da Gentile. La partita ha fatto il pieno di ascolti anche online sul canale dinamotv.

Gran finale la domenica con prima l’incontro rovente tra Varese e Panathinaikos, deciso solo dopo un tempo supplementare (85-96): tanto hanno faticato i greci, corazzata pronta a contendersi quest’anno i palcoscenici internazionali, dopo essere stati sotto anche di venti lunghezze per gran parte della gara.

Il gran finale, tra Milano e Sassari, è stato ancor più incandescente. Primo quarto a favore delle scarpette rosse (26-16) con Thomas, per Milano, già sugli scudi (10 punti). Nel secondo periodo l’Olimpia fa un primo tentativo di fuga con due triple consecutive di Baron, ma i sardi controbattono con Onuaku e Raspino arrivando fino a meno 7 nell’intervallo lungo (40-33). Sassari prova con Onuaku a contenere i campioni d’Italia che contano su una panchina lunghissima e l’esperienza di Hines. Pangos impegna la difesa biancoblu ma i ragazzi di coach Bucchi si avvicinano sempre di più (56-55). Nell’ultima frazione Pangos e Baron riportano sopra Milano, ma una tripla di Gentile pareggia i conti e poi due triple di Bendzius portano per la
prima volta sopra i suoi (63-67). Milano digiuna ancora al tiro e un altro tiro da tre, stavolta di Chessa, allunga il vantaggio Dinamo (63-70). La Dinamo non si ferma più: una schiacciata di Onuaku ipoteca la gara, il resto è garbage time. Sassari vince il City of Cagliari divertendo il pubblico isolano 66-75. Chinanu Onuaku, con un bottino personale di 35 punti in due gare, viene premiato miglior giocatore del torneo, e a gran voce il pubblico esulta: “Mvp, Mvp, Mvp”.

Dinamo Sassari: Pisano, Piredda, Dowe 6, Kruslin 5, Gandini 2, Chessa 6, Bendzius 14, Gentile 15, Raspino 6, Diop 3, Onuaku 18. All.Bucchi
Assenti: Robinson, Jones, Devecchi, Treier

Olimpia : Davies 7, Thomas 10, Mitrou-Long 7, Pangos 8, Baron 14, Hall 5, Shields, Kostrzewski, Jankovic 3, Alviti 3, Hines 9, Kemp. All.Fioretti
Assenti: Melli, Tonut, Baldasso, Datome, Ricci, Voigtmann, Biligha

Laura Fois

Photo credits: Andrea Chiaramida.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
2
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
2
Share