Il Superbonus? Per i sardi ci pensa Ajò Energia.

Una divisione creata ad hoc per permettere a cento famiglie sarde di accedere al Superbonus 110%, l’incentivo statale che permette di ristrutturare e migliorare l’efficienza energetica dei propri appartamenti senza spendere un centesimo. È l’obiettivo, quasi raggiunto, che si è posta Ajò Energia, l’azienda che dal 2019 fa della Sardegna il suo orizzonte e la sua missione nel mercato libero dell’energia.

Ajò Energia nasce da un sogno: creare benessere locale” – è il commento di Massimo Palmas, responsabile della gestione del Superbonus 110% – “L’azienda si dedica ai sardi. Abbiamo creato un ramo aziendale per permettere alle famiglie di riqualificare le proprie case. Noi ci occupiamo di supportare il cliente in tutto l’iter consulenziale, dagli aspetti burocratici e normativi a quelli di gestione e supporto, applicando lo sconto in fattura”. In questa prima fase Ajò Energia si dedica esclusivamente alle case unifamiliari. I cantieri aperti sono ottanta, per cui lo scopo è quasi raggiunto. C’è ancora tempo per coprire il 30% dell’intervento (scadenza il 30 settembre), per poi usufruire del vantaggio fiscale entro la fine dell’anno per migliorare la condizione abitativa degli edifici.

“In Sardegna il Superbonus è esploso l’estate scorsa – continua Palmas – fino a diventare una vera e propria legge. Molte aziende, visti i problemi di approvvigionamento dei materiali, tra gli altri, hanno poi lasciato perdere. Noi abbiamo deciso di tenere fede al rapporto fiduciario instaurato con i clienti in questi anni”. I punti di forza? “La serietà dell’azienda, la tipologia di interventi utilizzando prodotti di alta gamma, con soluzioni di climatizzazione e fotovoltaici che riducono l’impatto climatico e permettono di pagare meno le bollette. Ma soprattutto la forza finanziaria che contraddistingue il nostro gruppo che permette continuità”.

All’interno di un mercato estremamente competitivo, Ajò Energia è riuscita a ritagliarsi un ruolo importante nell’Isola, dove è presente in lungo e in largo. Il Superbonus dà l’opportunità di riqualificare gli edifici arrivando a un’autosufficienza energetica dell’85%. Siamo riusciti a creare un network importante: diciannove ingegneri e venticinque imprese collaborano con noi, oltre a una solida base commerciale e ai professionisti del settore. Il nostro compito è anche quello di sensibilizzare al bene comune e al risparmio energetico. Siamo stati abituati a pensare che il pianeta ci sia stato prestato dai nostri genitori, invece
viene in dote dai nostri figli”.

contenuto offerto in collaborazione con Ajò Energia

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
1
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
1
Share