Ferisce il connazionale con i cocci di una bottiglia: arrestato

Ha litigato con un connazionale e in preda alla rabbia lo ha colpito con i cocci di una bottiglia, provocandogli una profonda ferita alla mano.

Un 22enne cittadino gambiano è stato arrestato dai carabinieri per lesioni personali gravi e resistenza a pubblico ufficiale. Trasportato in ospedale un 33enne. L’episodio è avvenuto durante la notte in via Premuda a Cagliari. Al 112 è arrivata una telefonata che segnalava la lite in strada. Arrivati sul posto i carabinieri della stazione di Sant’Avendrace hanno trovato sia il 33enne ferito che l’aggressore.

Il 22enne ha tentato di fuggire e ha aggredito i carabinieri che stavano cercando di bloccarlo. Le successive indagini hanno permesso di scoprire che poco prima i due avevano avuto una violenta discussione al culmine della quale il 22enne aveva afferrato una bottiglia di vetro e dopo averla mandata in frantumi, impugnandone i cocci, si era scagliato contro il connazionale, ferendolo alla mano.

Il ferito è stato trasportato al Policlinico di Monserrato e successivamente trasferito al Brotzu dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico per la profonda ferita alla mano. Il 22enne, invece, è stato arrestato.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
1
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
1
Share