Regionali 2024, Progressisti e Nazione sarda fanno la 1° mossa: incontro a Cagliari

La macchina delle Regionali 2024 comincia ad accendere i motori. Ci pensano Progressisti e Nazione sarda ad avviare il dibattito con un incontro programmato a Cagliari per giovedì 7 luglio nell’edificio ‘Sali Scelti’ al Parco di Molentargius (nella foto di copertina, ingresso da via La Palma).

I Progressisti sono noti: il partito, fondato da Massimo Zedda alla Regionali del 2019, è guidato in Consiglio regionale da Francesco Agus. ‘Nazione sarda Giustizia e libertà’ è invece l’unione di un pezzo dei Rosso Mori che fanno capo a Paolo Mureddu e il Partito dei sardi di Paolo Maninchedda.

La lista degli invitati non è stata ancora diffusa. Ma sarà un tavolo ampio quello atteso al Parco dalle ore 16. L’obiettivo dell’incontro è capire la direzione della coalizione di centrosinistra che si presenterà alle urne tra due anni per scegliere il nuovo governatore della Sardegna.

Oggi lo stato di salute dell’opposizione in Consiglio regionale non è dei migliori: i partiti di minoranza non sono mai riusciti a trovare l’unità. Anzi, questi tre anni e mezzo di legislatura sono stati un mezzo disastro anche nel denunciare l’immobilismo della Giunta di Christian Solinas e la scarsa efficacia della funzione legislativa svolta dal centrodestra.

Anche di questo andrà discusso nell’appuntamento di Cagliari, dove il programma di governo e la scelta del governatore sono ugualmente oggetto di confronto. Il centrosinistra, insomma, è al lavoro per provare a darsi un’identità un po’ perduta in questi anni.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
19
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
19
Share