M5s scarica Mura: “Se vuole andare in barca, si dimetta da parlamentare”

“Se il deputato Andrea Mura ritiene di voler continuare a dedicarsi prevalentemente ad altre attività, trascurando il mandato che gli hanno assegnato i cittadini alla Camera, ha una sola via da seguire: quella di presentare le dimissioni da parlamentare”. Lo scrivono in una nota i capigruppo M5S di Camera e Senato, Francesco D’Uva e Stefano Patuanelli, che hanno preso posizione sulle assenze del velista prestato alla politica e il cui record di assenze è stato denunciato dal coLlega di Montecitorio, Ugo Cappellacci. Mura, poi, intervistato da La Nuova Sardegna, ha risposto alla polemica sollevata da Cappellacci sostenendo che “l’attività politica si può svolgere anche in barca“.

Dunque sono arrivate sino a Roma le parole di Mura contro il quale si è schierato il suo stesso partito. I capigruppo di Camera e Senato nella stessa nota hanno anche scritto: “Svolgere il ruolo di parlamentare è un privilegio, un servizio reso al Paese e ai cittadini, peraltro molto ben retribuito. È un incarico che richiede impegno quotidiano, lavoro, dedizione. Il nostro obiettivo è quello di dare soluzioni concrete ai problemi dei cittadini: per farlo c’è bisogno di un impegno costante e attento”, concludono D’Uva e Patuanelli.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Загрузка...
Related Posts
Total
0
Share