Legalizzazione cannabis, 7 parlamentari sardi dicono sì

Ci sono sette parlamentari sardi tra i 218 che hanno sottoscritto la proposta di legge del Movimento Cinque Stelle per legalizzare i derivati della cannabis. Si tratta dei grillini Roberto Cotti, Emanuela Corda e Nicola Bianchi. Più Luigi Manconi (Pd), i vendoliani Michele Piras e Luciano Uras, e il montiano dei Riformatori Pierpaolo Vargiu.

Cotti scrive in una nota: “Quando quattro mesi fa, con altri novanta parlamentari, abbiamo dato vita all’intergruppo per la legalizzazione dei derivati della cannabis, mai mi sarei aspettato di raggiungere il traguardo di ben 218 senatori e deputati, dal Pd al M5S, da Sel al gruppo Misto, sottoscrittori della nostra proposta di legge”. Il senatore di Cagliari aggiunge: “Abbiamo realizzato un evento storico, finalmente si è preso coscienza che continuare a vietare l’utilizzo della cannabis è una scelta non solo anacronistica ma che non porta alcun vantaggio, come del resto hanno ben dimostrato tantissime esperienze internazionali, negli Usa e in Uruguay, dove sono passati a un sistema di piena regolamentazione legale della produzione, vendita e consumo della cannabis a uso cosiddetto ricreativo. Così anche in altri Stati europei, dove si stanno sperimentando strategie più o meno esplicite di depenalizzazione”.

 

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share