Decreto sicurezza, Solinas ritira ricorso: “Non è più nell’interesse della Regione”

La Giunta regionale guidata da Christian Solinas ha ritirato il ricorso presentato alla Corte costituzionale contro il Decreto sicurezza che era stato depositato nel mese di gennaio scorso dalla Giunta precedente di Francesco Pigliaru. La decisione è stata presa nella seduta di oggi, su proposta dello stesso Solinas: “Non sussiste l’interesse alla prosecuzione del giudizio, in quanto l’ambito materiale di riferimento non rientra nella competenza legislativa della Regione e non pregiudica le prerogative regionali, o comunque non appare più di interesse”, si legge in una nota della Regione.

Il precedente Esecutivo, su proposta dell’ex assessore degli Affari generali Filippo Spanu, aveva motivato la scelta di ricorrere contro il provvedimento del Governo contestando “la violazione di importanti precetti costituzionali e dello Statuto della Sardegna” e al contempo “la violazione di diritti dei cittadini, costituzionalmente riconosciuti”. La decisione seguiva l’ondata di provvedimenti analoghi da parte di altre regioni italiane.

Total
95
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Загрузка...
Related Posts
Total
95
Share