Qatar 2022: il Brasile cala il poker contro la Corea e vola ai quarti, sfiderà la Croazia

Doha, 5 dic. – (Adnkronos) – Il Brasile cala il poker contro la Corea del Sud, superata 4-1 allo Stadium 974 di Doha e vola ai quarti di finale del mondiale di Qatar 2022, dove affronterà i vice campioni in carica della Croazia, il prossimo 9 dicembre alle ore 16. Tutto facile per la Selecao sin dai primi minuti: la sblocca Vinicius al 7′, dopo 13′ arriva il raddoppio di Neymar su rigore. Al 29′ segna Richarlison che chiude una stupenda azione di prima. Al 36′ è Paquetà a firmare il poker con un tiro al volo su assist di Vinicius. Nella ripresa il Brasile rallenta e la Corea segna il gol che salva l’onore al 76′ con Paik.

Tite per l’occasione ritrova Neymar e gli dà subito la maglia da titolare. Si rivede anche lo juventino Danilo, spostato a sinistra con Militao sull’out opposto per controllare il pericolo numero 1 Son Heung-Min. Paulo Bento per la sua Corea ritrova Kim Min-Jae in difesa e promuove l’uomo qualificazione Hwang Hee-Chan. Partita che ha poco da dire, in meno di un quarto d’ora i verdeoro sono avanti di due reti. La squadra di Tite si diverte, gioca a memoria, fa viaggiare il pallone a velocità inaccessibili per gli avversari, che non riescono mai a contrastare le avanzate della Seelçao. Al 7′ arriva l’1-0 con Vinicius che segna il suo primo gol ai Mondiali, facendosi trovare pronto su assist di Raphinha. Poi è la volta di Neymar, che ringrazia il maldestro Jung Woo-Young che stende Richarlison e trasforma il rigore del 2-0: Pelè ora è a una sola lunghezza. Il 3-0 è spettacolo puro vengono persino coinvolti i difensori centrali a tessere la manovra offensiva: Marquinhos per Thiago Silva, filtrante da numero 10 per Richarlison che ringrazia e segna. Infine il poker, con un piatto di Lucas Paqueta che raccoglie un morbido cucchiaio di Vinicius dalla sinistra.

La Corea prova a rialzare la testa nella ripresa anche grazie ad un Brasile che cala vistosamente il ritmo e trova il gol della bandiera al 76′ con uno splendido sinistro dalla distanza di Paik Seung-Ho. Poco prima Tite premia prima Dani Alves, permettendogli con il suo ingresso in campo di superare Roberto Carlos balzando al 2° posto dei giocatori più presenti della Seleçao con 126 gettoni, uno in più di Roberto Carlos. Primo resta Cafu a quota 142.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share